Durante le giornate d’aula acquisirai le informazioni e i contenuti relativi alle 8 competenze distintive del CHO, attraverso una metodologia didattica interattiva, dinamica, brain-based, arricchita dalla multidisciplinarietà di relatori e testimonials aziendali che, attraverso laboratori e casi pratici, forniranno strumenti concreti e metodi operativi per agire da subito il nuovo ruolo di CHO.

Programma macro

17 Giugno_ 9.00 – 20.00

Mattina

9.00 Accoglienza e registrazioni.

La Scienza della Felicità @work. La cornice teorica e pratica di riferimento: gli studi, le ricerche i numeri, le forze e le dimensioni che correlano la felicità come competenza al modello culturale dell’organizzazione positiva.
Strategic Thinking and Positive Future Planning. Quali forze, trend, scenari impatteranno maggiormente le nostre vite e quali sono gli effetti che avranno sul lavoro e le organizzazioni? Obiettivo: aprire la prospettiva verso l’esterno creando correlazioni tra fenomeni ed impatti sul benessere e quello di persone ed organizzazioni.
All’interno: testimonianze e casi

Pomeriggio

Organization Epigenetics. Dall’Organizzazione convenzionale all’Organizzazione Positiva. I modelli mentali dell’organizzazione convenzionale e i suoi processi, verso i modelli mentali dell’organizzazione positiva e i suoi processi. Obiettivo: avere una matrice di lettura dei principali modelli culturali dell’organizzazione.
Evolutionary Cultural Change. La capacità di definire una visione più grande dell’organizzazione, di tipo eco-sistemico e di implementare modelli di comportamento congruenti.
All’interno: testimonianze e casi


18 Giugno_ 8.30 – 20.00

Mattina

Self Science e Positive Leadership Development. Non esistono organizzazioni positive senza leader positivi. La scienza del Sè a supporto dello sviluppo della leadership positiva. Obiettivo: dalla capacità di intercettare e coltivare i bisogni, valori e propositi personali alla capacità di intercettare e sviluppare quelli degli altri e allinearli a quelli dell’organizzazione.
Positive Leadership Development. La capacità di definire, promuovere ed implementare un piano di sviluppo della Leadership Positiva diffusa a tutti i livelli dell’organizzazione.
All’interno: testimonianze e casi

Pomeriggio

Positive Practices Strategy. La capacità di selezionare ed implementare le pratiche e gli strumenti per generare benessere e positività verso i collaboratori, i clienti, i fornitori, gli investitori, gli stakeholders.
All’interno: testimonianze e casi

Laboratori_ Positive Organization Lab
Authentic Conversations
Nuovi modelli organizzativi
Laboratorio esperenziale sull’essere


19 Giugno_ 8.30 – 20.00

Mattina

Positive Organizational Management. I processi, gli strumenti e le pratiche che utilizzano le organizzazioni positive. Obiettivo: disegnare, selezionare e monitorare le pratiche necessarie per costruire l’organizzazione positiva.
Happiness @work strategy. La capacità di definire un piano strategico per innestare la scienza della felicità nella cultura e nei processi organizzativi in grado di produrre risultati misurabili e positivi sul bottom line.
All’interno: testimonianze e casi

Pomeriggio


20 Giugno_ 8.30 – 12.30

Mattina

Putting it all together. Prototipazione della Positive Organization. Cosa posso fare concretamente da domani per realizzare il mio ruolo di CHO come agente di cambiamento organizzativo verso la costruzione di una Positive Organization?
All’interno: testimonianze e casi

Open learning corner – Q&A per sedimentare apprendimenti, metodi e pratiche

Gli strumenti a disposizione
Next steps
Cerimonia di chiusura